VELIATEATRO 2015

XVIII edizione

PARCO ARCHEOLOGICO DI ELEA-VELIA (SA) - 3-22 AGOSTO



Lunedì 3 agosto (ore 21): «Anfitrione», commedia di Tito Maccio Plauto, rappresentata da «Kerkís. Teatro Antico In Scena» in collaborazione con il Corso di Alta Formazione Teatro Antico In Scena dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Regia di Christian Poggioni, direzione drammaturgica di Elisabetta Matelli. Breve introduzione di Elisabetta Matelli, docente di Storia del teatro greco e latino all’Università Cattolica di Milano e presidente dell’associazione «Kerkís. Teatro Antico In Scena».

 

Martedì 4 agosto (ore 21) : «Apologia di Socrate», spettacolo tratto dall’opera di Platone, diretto e interpretato da Christian Poggioni. Breve introduzione di Franco Ferrari, professore di Storia della filosofia antica all’Università di Salerno, dal titolo «Il processo a un uomo giusto: l’Apologia di Socrate».

 

Mercoledì 5 agosto (ore 21): «Le Rane», commedia di Aristofane rappresentata da «Kerkís. Teatro Antico In Scena» in collaborazione con il Corso di Alta Formazione Teatro Antico In Scena dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Regia di Christian Poggioni, direzione drammaturgica di Elisabetta Matelli. Introduce la rappresentazione Elisabetta Matelli, docente di Storia del teatro greco e latino all’Università Cattolica di Milano e presidente dell’associazione «Kerkís. Teatro Antico In Scena».

 

Martedi 11 agosto (ore 21): «Càsina», commedia di Tito Maccio Plauto, rappresentata da «La Resistenza della Poesia». Introduce lo spettacolo Roberto Mario Danese, docente di Filologia classica e direttore del Centro Internazionale di Studi Plautini dell’Università di Urbino Carlo Bo.

 

Mercoledì 12 agosto (ore 21):«Menecmi», commedia di Tito Maccio Plauto, rappresentata da «La Resistenza della Poesia». Introduce lo spettacolo Roberto Mario Danese, docente di Filologia classica e direttore del Centro Internazionale di Studi Plautini dell’Università di Urbino Carlo Bo.


Martedi 18 agosto (ore 21): «Animula Vagula Blandula – Adriano, l’uomo», testo di Flavio Marigliani, presentato da «Il Cerchio Invisibile» e interpretato da Roberto Santi, per la regia di Sandro Nardi. Introduzione di Emanuele Troisi, professore di Filosofia e Storia.

 

Sabato 22 agosto (ore 21): «Sole», spettacolo di e con Valentina Capone, liberamente tratto da «Le Troiane» e da «Ecuba» di Euripide. Introduzione di Fiora Scopece, filologa e studiosa del dramma antico, dal titolo «Le Troiane. Dal mito alla scena».